Salve straniero! Se non conosci ancora questo sito, leggi questa veloce introduzione.Fai un salto in home page, dove potrai vedere le ultime segnalazioni effettuate. Se poi vuoi partecipare, segnalare, commentare allora registrati. È gratuito ed immediato :)

Sei già su Facebook? Allora connettiti subito usando questo pulsante Login con Facebook

Film Spider

Copertina
Cane_Nero

E’ un film spiazzante, Spider. Spiazzante soprattutto per chi della vasta produzione di David Cronenberg ha in mente vecchi lavori più legate agli stilemi horror come La Zona Morta, La Mosca o anche Videodrome. Ma a pensarci bene è davvero difficile trovare un regista più adatto di lui a trasporre in pellicola il romanzo di Patrick McGrath (che sceneggia in prima persona), un allucinante viaggio negli incubi di Dennis Cleg detto Spider, schizofrenico appena dimesso dal manicomio appena trasferitosi in una casa dove alloggiano altre persone con disabilità mentali. Una casa molto vicina a quella dove Spider abitava da bambino, e dove un episodio apparentemente innocuo ha scatenato in lui follia, allucinazioni con terribili conseguenze.
Il regista canadese è eccellente nel trasporre in racconto una "atmosfera" che non riesce a creare una vera trama, ma che ci confonde con continui cambi di punto di vista, passaggi da realtà a fantasia, travestimenti, salti temporali tra l’infanzia e il presente. Solo Cronenberg poteva portarci a vivere la psiche del protagonista (Ralph Fiennes assolutamente straordinario, da apprezzare rigorosamente in lungua originale), a sentire i suoi incessanti borbottii, a cercare di intuire i suoi fitti scarabocchi, a condurci nel suo irrisolto ed irrisolvibile complesso edipico.
Spider è un film pesante, sulla solitudine, sul dolore. Un film duro e magnifico, cupo ed ossessivo, senza speranza nè soluzioni. Da applausi anche l’interpretazione di Miranda Richardson, sempre eccellente e camaleontica.

Chi ha gradito questo ha gradito molto anche...
Dello stesso autore

Effettua il login

Login con Facebook

Scrive.it è un'idea di Claudio Cicali

Creative Commons

I contenuti prodotti dagli utenti di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons 2.5 eccetto dove diversamente specificato. Contatti

Special thanks to The Movie DB