Salve straniero! Se non conosci ancora questo sito, leggi questa veloce introduzione.Fai un salto in home page, dove potrai vedere le ultime segnalazioni effettuate. Se poi vuoi partecipare, segnalare, commentare allora registrati. È gratuito ed immediato :)

Sei già su Facebook? Allora connettiti subito usando questo pulsante Login con Facebook

Film The Wild Blue Yonder

gizm0

Questo film va davvero verso l’infinito e oltre! Le centinaia di migliaia di anni che i nostri cugini spaziali ci impiegano ad arrivare da noi, e le nostre fantasie sull’uso della teoria delle stringhe per i viaggi interplanetari, il diverso, il nuovo, e la preservazione del nostro mondo. Tutto esibito con ironia. In giro per la Rete il film è criticato per le noiose sequenze dell’esplorazione atmosferiale nell’elio liquido, con le misteriose creature extraterrestri che lo popolano. È un film lento. Diverso. Alieno.

segv

la maggior parte del film l’abbiamo visto a velocita’ doppia, ed era comunque lenta. non succede niente, non dice niente, la musica mi ha fatto venire mal di testa.

dito medio su.

adellam

Un alieno alienato racconta il tentativo da parte dei terrestri di trovare terre abitabili. Arrivano sul suo pianeta d’origine, completamente ricoperto da acqua e ghiacci, e faranno ritorno quando l’uomo sulla terra sarà estinto.
Ma la storia di fantascienza è una scusa per dire altro, forse più importante e profondo.
La colonna sonora è sorprendente e completa l’effetto straniante…
Nel mezzo si vedono matematici che giocano con la costante di Jacobi per cercare traiettorie efficienti per i viaggi spaziali, ed un fisico della NASA proporre la teoria dei chaotic transports (non è uno scherzo, il tipo lavora davvero a quelle cose).

Segnalato anche come
  • L'ignoto spazio profondo
Dello stesso autore

Effettua il login

Login con Facebook

Scrive.it è un'idea di Claudio Cicali

Creative Commons

I contenuti prodotti dagli utenti di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons 2.5 eccetto dove diversamente specificato. Contatti

Special thanks to The Movie DB